Perché è importante la figura del nutrizionista negli sport di endurance?

III° Edizione del Circuito a tappe MTB Race XC “Alto Casertano”
11 Febbraio 2019
Campania: Mignano Monte Lungo (CE) – Xc Del Castello “Festa Dello Sport”
19 Marzo 2019

Perché è importante la figura del nutrizionista negli sport di endurance?
L’alimentazione dello sportivo è uno dei fattori determinanti della prestazione. Non perché esista un cibo magico o un mix di cibi magici , in grado di farci diventare Superman ,ma piuttosto perché un corretto mangiare quotidiano, e ancor più un corretto alimentarsi in gara, può consentirci di realizzare al 100% il nostro potenziale o , al contrario, di esprimerne solo una frazione con diminuzione della performance!
Basta pensare che una bevanda sbagliata, una digestione ancora in corso o un integratore inopportuno possono provocare mal di stomaco, crisi di vomito o diarrea e quindi un ritiro dalla gara!
Per farvi un esempio : quando si pensa al rendimento di una macchina o di un motore si ragiona sempre in termini di potenza massima, di cilindrata, di velocità massima ottenibile. Pochi si interessano dello stress meccanico inferto ai giunti o ai cuscinetti o agli organi di trasmissione. Eppure il rendimento finale, l’efficacia della sua applicazione e la durata nel tempo di un qualsiasi strumento meccanico dipendono anche dalla possibilità di tenere correttamente lubrificato il tutto e perfettamente regolata la modalità di utilizzazione del combustibile.
Per un atleta si può fare la stessa considerazione. Ci sono piccole regolazioni dei sistemi di utilizzazione del combustibile che rendono ottimale la resa e ne consentono la sua utilizzazione costante in un tempo prolungato. In tal modo l’atleta esprimerà il suo massimo potenziale riducendo l’affaticamento!

 

Dott. Veronica Fatigati
Biologo Nutrizionista
Via Giacomo Leopardi 1, Cassino
Via Caminate II, 5 Rocca d’Evandro
3929175852- veronica.fatigati@libero.it