La vita da Biker | Intervista al leader del Circuito Roberto Pascarella

#3XcDelSidicino – MAPPA 3 TERZA ED ULTIMA PARTE DEL PERCORSO –
15 Maggio 2019

Emozionanti scenari, paesaggi incontaminati e borghi caratteristici, Mtb Race Circuito XC “Alto Casertano” è questo e molto altro.

Nelle parole del leader del Circuito Roberto Pascarella traspare fin da subito il vero significato dell’essere un biker: le emozioni che si provano, il rapporto con il team e con la propria bici, il legame con la natura incontaminata.

Uno sport che unisce e diverte, ma soprattutto che aiuta a capire il vero senso della “fatica” e del sacrificio.

In questa intervista, Roberto Pascarella racconta la passione per questo sport e come ha cambiato la sua vita.

Iniziamo, domanda classica: da quanti anni vai in bici?

“Vado in bici da quattro anni ed è un sport che richiede molto tempo e impegno, però, lavorando in Decathlon ho modo di far coincidere lavoro e sport. Ciò mi ha dato l’opportunità di partecipare a numerose gare a livello nazionale, per citarne alcune: la “Etna Marathon”, la “24H Finale Ligure” o la 24H che mi ha portato in Francia la settimana scorsa.”

Sei leader del circuito Mtb Race XC Alto Casertano, cosa significa per te?

“Di sicuro una grande gioia, ho davvero a cuore questo circuito e ha una buona visibilità locale che sta crescendo grazie al lavoro degli organizzatori che si stanno impegnando per la buona riuscita di tutte le gare del Circuito.”

Tutti sanno che tra il biker e la propria bici c’è un rapporto “particolare”…

“Per me la mia bici significa tanto perché mi dà la possibilità di sfogarmi e lasciare alle spalle i problemi della vita quotidiana, piccoli e grandi.
La bici è stata un grande aiuto per affrontare dei problemi e superare momenti particolari della mia vita.”

Quest’anno sei passato alla Matese Bike: pareri e impressioni

“Siamo un gruppo di amici, ciò mi dà la possibilità di vivere la bici con leggerezza e questo è il vero senso di essere degli amatori non professionisti. La squadra mi sta dando un grande supporto tecnico, soprattutto grazie ai vari sponsor del team: la Cast Jeans e il World Bike Store. Ringrazio anche il centro di preparazione Sport4Fit che pianifica i miei allenamenti, dandomi modo di prepararmi durante la settimana e specialmente durante la fase invernale.”

Tre parole per descrivere questo sport

“Fatica, amore e odio, divertimento.”
Tre parole per descrivere quello che significa per te “È preziosa, importante e crea dipendenza.”
Tre parole per la tua squadra

“Per la mia squadra non bastano tre parole: è una realtà territoriale agonistica, mirata alla pubblicizzazione delle nostre origini, essendo noi un gruppo di amici che ha a cuore la terra da cui proviene.”

E ora completa la frase…

  1. Andare in bici è… la cosa più bella che mi sia capitata nella vita;
  2. La bici mi permette di… affrontare i problemi e sentirmi meglio, ritornando sempre altema del divertimento, perché noi ci divertiamo davvero;
  3. Fino ad ora la bici mi ha permesso di… togliermi qualche piccola soddisfazione in ambito amatoriale: quest’anno in sella alla mia bici ho vinto il Campionato Regionale. Mi ha dato la possibilità di viaggiare e scoprire posti nuovi, nuove realtà, ma soprattutto mi permette di stare in contatto con la natura, vero senso della Mountain bike;
  4. Andrò in bici fino a quando… fino a quando avrò forza nelle gambe;
  5. Prima di ogni allenamento… è difficile lasciare il divano;
  6. Prima di ogni gara… è difficile gestire la tensione;
  7. Dopo ogni gara… pizza!